• ASTRASERVIZI
  • ASTRASERVIZI
  • ASTRASERVIZI
  • ASTRASERVIZI
 

News

06-06-2019 - Immatricolazioni camion 2019: bene l’Europa, male l’Italia
Nonostante il perdurante andamento negativo in Italia della vendita di camion, gli ultimi dati hanno evidenziato un aumento del numero di immatricolazioni a livello europeo per quanto riguarda i veicoli commerciali leggeri e i veicoli industriali.


Nonostante il perdurante andamento negativo in Italia della vendita di camion, gli ultimi dati hanno evidenziato un aumento del numero di immatricolazioni a livello europeo per quanto riguarda i veicoli commerciali leggeri e i veicoli industriali.
In particolare, in Europa si è registrato un aumento medio delle immatricolazioni di cui ai mezzi superiori alle 3,5 tonnellate pari al 5,8% ad aprile. Analizzando i dati dei singoli Stati, si registra un rilevante aumento in Francia pari addirittura al + 17,7%, alla cui ruota si posiziona la Gran Bretagna con un rilevante + 10,3%.
Risultati più contenuti sono invece emersi in Germania con un aumento del +4,7%, mentre Spagna e Italia fanno registrare una brusca frenata pari rispettivamente a -15% -7,4%.
Analizzando invece i dati a far data da inizio 2019, la media di immatricolazioni si attesta su di un +6,1%, anche se i risultati cambiano notevolmente a seconda dei Paesi esaminati. Infatti, ad un amento fatto registrare in Gran Bretagna del +15,7% e in Germania pari a +13%, rimangono negativi i dati di Spagna, con un -5,7%, e in Italia con un -10,4%.
Analizzando i dati relativi ai soli veicoli commerciali fino a 3,5 tonnellate immatricolati nel mese di aprile 2019, si registra un inversione di tendenza per quanto riguarda il nostro Paese, che fa registrare una crescita del 15,6%, addirittura superiore alla media europea ferma a +'8,4%. Risultati positivi arrivano comunque anche dalla Germania con un + 13,2%, Francia con + 12,4%, Spagna con + 7,8%. e Gran Bretagna con + 4,7%. Gli stessi dati, riferiti però al primo quadrimestre del 2019 fanno registrare un incremento medio del 5,9%.

Per quanto concerne invece i veicoli industriali sopra le 16 tonnellate, a fronte di un amento per il mese di aprile delle immatricolazioni pari al 5,6%, i primi mesi del 2019 fanno segnare un positivo +4,9% rispetto allo stesso periodo del 2018