• ASTRASERVIZI
  • ASTRASERVIZI
  • ASTRASERVIZI
  • ASTRASERVIZI
 

News

30-11-2018 - “Astra in Movimento”, l’Assemblea Annuale “si parcheggia” al Museo dell’Automobile di Torino
Domenica 2 dicembre si svolgerà l’evento “Astra in Movimento”, la consueta Assemblea annuale di AstraCuneo, che per l’occasione ha scelto la location del Museo dell’Automobile di Torino, una cornice prestigiosa per trasferire il peso dell’autotrasporto cuneese al centro dell’attenzione regionale.


“Le problematiche dei nostri associati sono infatti le stesse che il settore risente nell’intero panorama nazionale, e soprattutto le carenze delle nostre infrastrutture ed il nostro isolamento provinciale comincia ad avere serie connotazioni regionali con importanti ricadute negative per l’intero Nord-Ovest” spiega il Presidente Diego Pasero. L’Assemblea di Astra concentrerà infatti nelle sue battute conclusive un dibattito politico-associativo dedicato all’analisi delle sofferenze economiche del Nord-Ovest. Infatti, dopo un decennio di crisi economica, che ha diminuito la capacità produttiva di questo territorio e che una volta rappresentava uno dei vertici del triangolo economico-industriale (Torino-Milano-Genova), le imprese che sono rimaste in piedi e che continuano ad esportare, si scontrano con le difficoltà della rete logistica e stradale. Se i valichi alpini e le autostrade non sono efficienti o le opere non sono portate a termine ne paga le conseguenze l’intera economia cuneese e piemontese. I trasportatori si vedono così costretti a dover fare i conti con ingenti pedaggi per attraversare le alpi e raggiungere la vicina Francia. “Il tunnel del Frejus ed il traforo del Monte Bianco rappresentano veri e propri dazi per le nostre aziende, ostacoli economici che non agevolano la nostra attività ed il flusso delle merci made in Italy” afferma il Presidente di Astra Servizi e Consigliere AstraCuneo Matteo Toselli. Il tema verrà quindi affrontato lanciando la palla anche al mondo politico per interrogarlo su soluzioni utili ed immediate, una politica che ha troppo spesso, seppur involontariamente, lasciato che l’isolamento di questi territori venisse a compimento. Ad aprire però l’Assemblea annuale di Astra sarà la presentazione del progetto “Truck Driver Academy – Guida il tuo futuro”, un programma di formazione specialistica dedicata a giovani aspiranti conducenti professionali, i quali dopo un sistema di selezione, verranno formati e inseriti nel mondo del lavoro, con contestuale finanziamento delle patenti e delle abilitazioni professionali. “Il settore dell’autotrasporto soffre fortemente la carenza di autisti, complice un mancato ricambio generazionale. Il bacino a cui attingere nuove forze si è prosciugato, occorre ridare lustro e centralità alla figura dell’autista: la Truck Driver Academy può essere la strada giusta!” aggiunge Luca Viada, Responsabile di IRFO – Istituto di Ricerca e Formazione. Sponsor dell’evento sarà DVK Italia, che presenterà il DKV BOX EUROPE, un unico OBU compatibile con i sistemi di telepedaggio di 9 paesi.