• ASTRASERVIZI
  • ASTRASERVIZI
  • ASTRASERVIZI
  • ASTRASERVIZI
 

News

22-10-2018 - 5mila euro per mancato riposo sul camion
La Polizia Locale della Romagna Faentina ha scoperto unautista che non ha rispettato le norme sui tempi di guida per tre settimane consecutive. In Svizzera un conducente italiano ha violato 24 volte le norme in un periodo di 28 giorni, guidando anche per 31 ore senza regolare riposo.



Il setaccio dei controlli su strada della Polizia Locale della zona di Faenza ha fermato sulla strada Casolana un veicolo industriale di un'azienda di Velletri. Durante l'analisi dei dati del cronotachigrafo, gli agenti hanno rilevato che l'autista nelle ultime tre settimane non ha rispettato in modo continuativo i tempi di guida e di riposo. Quindi, la Polizia Locale ha staccato verbali sia verso l'autista, sia verso l'azienda titolare del veicolo per un importo complessivo di 15mila euro. Inoltre ha ritirato il libretto di circolazione del camion, che quindi non ha potuto proseguire il viaggio. La Polizia Locale sta proseguendo la campagna di controlli verso l'autotrasporto.
Anche oltreconfine la Polizia locale ha scoperto un autista italiano in flagrante violazione delle norme sui tempi di guida. È avvenuto a Erstfeld, nel cantone di Uri, dove gli agenti hanno controllato un veicolo industriale proveniente dall'Italia, rilevando ben ventiquattro infrazioni negli ultimi 28 giorni. Secondo quanto riferisce la Polizia, in un caso il conducente avrebbe guidato per trentuno ore consecutive e in un altro per ventuno, senza rispettare il riposo prescritto dalla Legge federale, che corrisponde a quello comunitario. Gli agenti hanno denunciato l'autista al pubblico ministero cantonale, che stabilirà una sanzione che potrebbe raggiungere la cifra di migliaia di Franchi svizzeri. Prima di riprendere il viaggio, l'autista ha dovuto comunque versare una forte cauzione.

FONTE TRASPORTO EUROPA