• ASTRASERVIZI
  • ASTRASERVIZI
  • ASTRASERVIZI
  • ASTRASERVIZI
 

News

22-01-2018 - Davvero sta accadendo tutto ciò al nostro Colle?
Ritardi, dilatazione dei tempi di riapertura, gestione inefficiente del colle della Maddalena. Questo, fatte le dovute somme, è il risultato, inopinabile, di quanto sta accadendo oggi su uno dei principali valichi internazionali della Provincia di Cuneo.


Solo chi sta lassù, a 2000 metri, può rendersi veramente conto di quello che accade, e in questi giorni la situazione si è dimostrata lampante agli occhi di tutti: colle chiuso senza una vera, autentica, ragione. Ci viene da chiedersi se l’Ente proprietario della strada, rappresentato sul posto dai suoi referenti locali e dall’azienda cui sono stati appaltati i lavori di sgombero neve, abbia l’intenzione di mantenere l’apertura invernale del colle, perché ad oggi sembra vi sia un atteggiamento di quella che potremmo definire un’inconsapevole ed involontaria ostruzione. Il passo del Maddalena oggi dovrebbe consentire ai turisti francesi ed italiani di transitare la frontiera per avventurarsi in escursioni, per fruire degli impianti di sci che si collocano nei due paesi, nonché ai trasportatori di movimentare le merci, simbolo di uno scambio millenario tra questi territori. Invece la strada resta chiusa oltremodo, nonostante di fatto non si riscontrino problemi di sicurezza o valide ragioni. Le ragioni, sono al più: malfunzionamento dei veicoli utilizzati, presunto timore di non lavorare in sicurezza, bufere di vento più o meno intense. Ma davvero tutto ciò sta accadendo?