• ASTRASERVIZI
  • ASTRASERVIZI
  • ASTRASERVIZI
  • ASTRASERVIZI
 

News

12-01-2018 - Sciopero degli autisti il 21-23 gennaio: ecco le richieste dei sindacati di base

Arriva anche in Italia il primo sciopero del 2018. Interessa gli autisti di mezzi pesanti (livelli 3 3 super) e il personale di magazzino, è indetto dal 21 al 23 gennaio ed è stato proclamato dal sindacato di base Federazione Autisti Operai (Fao - Cobas e Slai Prol Cobas).


L’agitazione inizierà dalle ore 00,00 alle ore 24,00 del 21 gennaio 2018 per i lavoratori adibiti normalmente al lavoro domenicale e per gli altri con ordini di partenza precedenti la mezzanotte, dalle ore 00,00 della domenica 21 gennaio 2018 alle ore 24,00 della domenica 21 gennaio nonché dalle ore 00,00 del lunedì 22 gennaio alle ore 24 del martedì 23 gennaio.

Il sindacato giustifica la protesta con il mancato riscontro da parte
datoriale alla richiesta di «essere associati alla trattativa per il CCNL in
corso» e con «la sostanziale mancanza di informazioni ampie dettagliate e precise sulla conduzione delle trattative di rinnovo del CCNL da parte di Cgil Filt, Cisl Fit, Uil».
Lo stesso sindacato punta poi l’indice su alcune modalità di allungamento dell’orario di lavoro presenti nel CCNL, giudicandole vessatorie e incostituzionali. In più si Ma soprattutto lo stesso sindacato avanza una serie di richieste specifiche che andiamo ad elencare:
- definizione legislativa del divieto su tutto il territorio nazionale di
pernottamento sui mezzi pesanti nelle aree autostradali e nella rete
stradale nelle notti di sabato e di domenica;
- obbligo di scheda tachigrafica, senza ulteriore deroga all’uso dei
dischi cronotachigrafi sui mezzi pesanti ed anche sui mezzi di trasporto
merci di peso inferiore alle 7,5 T;
- divieto di sorpasso in terza corsia autostradale per tutti i mezzi di
trasporto merci esteso anche ai mezzi di trasporto merci di peso inferiore alle 7,5;
- ritiro della patente per 3 mesi senza deroga alcuna per i conducenti di
mezzi di trasporto merci per chi supera i 90 km/h in autostrada e di oltre
10 km/h i limiti di velocità sulle altre strade e/o per chi per oltre 1 minuto mantenga in sorpasso il proprio mezzo di trasporto merci in seconda corsia autostradale;
- detenzione per 6 mesi per titolari e/o dirigenti di aziende che impongano ai conducenti dipendenti il superamento dei limiti di velocità, il lavoro con 2 tessere e/o con doppio e triplo disco e/o con
calamita e altri mezzi di alterazione dei dati cronotachigrafici.

FONTE UOMINI E TRASPORTI