• ASTRASERVIZI
  • ASTRASERVIZI
  • ASTRASERVIZI
  • ASTRASERVIZI
 

News

05-10-2017 - Autotrasporto Francia lancia allarme per Calais
L'associazione francese FNTR rileva un aumento della pressione dei migranti sui veicoli industriali diretti al porto per l'imbarco verso la Gran Bretagna.


Lo sgombero del campo profughi, avvenuto nell'ottobre 2016, non pare avere risolto il problema dell'assalto dei migranti ai camion diretti al porto e al terminal ferroviario di Calais. Come denuncia la FNTR in una nota, "gli autotrasportatori subiscono le conseguenze della presenza migratoria a Calais con barriere sulle strade, intrusioni nei siti delle imprese del posto, danneggiamenti dei semirimorchi e delle merci". Anche la navetta ferroviaria sotto la Manica subisce assalti.
"La pressione migratoria aumenta e rileviamo un aumento di aggressività verso il nostro personale", prosegue l'associazione. La FNTR sottolinea che i ripetuti danneggiamenti dei semirimorchi e dei carichi potrebbero spingere le assicurazione a non coprire più danni alle merci trasportate. L'associazione chiede quindi maggiori controlli e annuncia azioni dimostrative a novembre, compresi blocchi del porto, se non saranno attuate azioni.

FONTE TRASPOTO EUROPA