- Ultime Circolari

09-05-2016 - Circolare AstraCuneo n. 50/2016
Regolamento (UE) N. 165/2014 - Obbligo di Formazione sul corretto utilizzo dei tachigrafi (segue)

09-05-2016 - Circolare AstraCuneo n. 49/2016
Europa – Scambio transfrontaliero di informazioni fra Italia e Francia – Notifiche di verbali francesi per violazioni al Code de la Route (segue)

09-05-2016 - Circolare AstraCuneo n. 48/2016
Nuove modalità di comunicazione delle dimissioni - Circolare Ministero del Lavoro 4 marzo 2016, n. 12 (segue)

09-05-2016 - Circolare AstraCuneo n. 47/2016
Autotrasporto Internazionale - Disposizioni attuative in materia di
documentazione attestante i servizi di trasporto internazionale - Circolare Ministero dell’Interno e dei Trasporti del 26 febbraio 2016 (segue)

09-05-2016 - Circolare AstraCuneo n. 46/2016
Europa – Francia, il riposo settimanale regolare a bordo del mezzo è sanzionato (segue)

>>  Leggi tutte le circolari

AstraCuneo - Feed RSS

Tutte le novità in tempo reale sul tuo computer con i feed RSS.

Astranews

A proposito di...

A PROPOSITO DI...

Dodicesima Assemblea TLF Sud-Est

Giovedì 26 maggio, il Presidente dell'Associazione Diego Pasero, il Presidente di AstraServizi Matteo Toselli, il Segretario Guido Rossi e Giacomo Rinaudo dell'Uff. Legale hanno partecipato all'Assemblea dell'Associazione France TLF a Lyon. Continua

24-05-2016



La provincia del Tirolo austriaco intende attuare il divieto di circolazione ai veicoli pesanti che trasportano alcuni tipi di merce dal 1° novembre prossimo, nonostante l'opposizione della Commissione Europea.

23-05-2016



Dopo la proclamazione del fermo decisa da Unatras, il Capo di Gabinetto del ministro dei Trasporti, Graziano Delrio, ha fissato un incontro con le associazioni degli autotrasportatori. Tornano i timori per le deduzioni forfettarie.

10-05-2016

La Svizzera dovrebbe risparmiare più di quanto previsto finora nel programma di stabilizzazione da 2,8 miliardi di franchi per il periodo 2017-2019.

09-05-2016

Un anno di transizione, in cui, seppure poco, sarà concesso sbagliare. È questo uno dei contenuti del decreto dirigenziale firmato dall’ammiraglio Vincenzo Melone, comandante generale del Corpo delle Capitanerie di porto, con cui vengono disciplinate le modalità con cui, a partire dal 1° luglio 2016, si dovrà provvedere alla pesatura dei container.